• scadenza del 23 Maggio 2013

IVAFE 2013

SOGGETTI
Persone fisiche residenti in Italia che detengono attività finanziarie all’estero a titolo di proprietà o di altro diritto reale, indipendentemente dalle modalità della loro acquisizione (e quindi anche se pervengono da eredità o donazioni).
 
ADEMPIMENTO
Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell’imposta sul valore delle attività finanziarie detenute all’estero (IVAFE), risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l’anno 2012 e di primo acconto per l’anno 2013,
senza alcuna maggiorazione  (Chi ha pagato l’IVAFE per l’anno 2011 può considerare i versamenti effettuati come acconto per il  2012.
MODALITA’
Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di P. IVA;
anche cartaceo presso Banche, Poste, Agenti della Riscossione per i non titolari P. IVA