Volture catastali telematiche per le aziende dal 15 ottobre 2012

Dal 15 ottobre 2012, le volture catastali dei beni immobili di cui sono titolari persone giuridiche, saranno eseguite con modalità telematiche (art. 3-bis del DLgs. n. 463/97).
Lo dispone un provvedimento dell’8 agosto del Direttore dell’Agenzia del Territorio, d’intesa con il  Ministero dello Sviluppo economico. Nel dettaglio sono soggetti all’obbligo di voltura catastale tutti gli atti per i quali è prevista l’iscrizione nel Registro delle imprese, che comportano un mutamento nell’intestazione catastale dei beni ovvero ogni variazione della denominazione o della ragione sociale, della sede ( tranne il trasferimento all’interno dello stesso comune )e di ogni altra indicazione identificativa della persona giuridica, rispetto a quanto appariva iscritto in Catasto in precedenza, anche se tali mutamenti non dipendono da modifiche o trasferimento di diritti reali. Sempre dal 15 Ottobre anche i tributi catastali dovuti per l’esecuzione delle volture vanno versati con modalità telematiche, contestualmente alla trasmissione del modello unico informatico.

 

Lascia un commento