PRIMO PIANO

Una carta acquisti per i giovani

La carta acquisti giovani per la cultura spetta a   tutti i cittadini italiani o di altri Paesi membri dell’UE che risiedono in Italia, che compiono 18 anni nel 2016.

La carta, in formato elettronico e dell’importo massimo di 500 euro,  potrà essere utilizzata per ingressi a teatro, cinema, musei, mostre e (altri) eventi culturali, spettacoli dal vivo, per l’acquisto di libri e per l’accesso a monumenti, gallerie e aree archeologiche e parchi naturali.

Per le modalità di assegnazione e di utilizzo si attende un  DPCM, di concerto con il Ministro dei beni e delle attività culturali e il Ministro dell’economia e delle finanze, entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge.