Riforma Fornero: dal 2012 donne in pensione a 62-63 anni

Il neo ministro del Lavoro Fornero ha annunciato ieri a Bruxelles che lunedì 5 dicembre 2011 il Consiglio dei ministri dovrebbe varare un pacchetto di interventi sulla previdenza. Nel nuovo pacchetto spunta l’estensione a tutti del sistema contributivo nella forma pro-rata per il calcolo della pensione e l’accelerazione dell‘innalzamento dell’età pensionabile delle donne dipendenti del privato, che dovrebbe passare già dal 2012 da 60 a 62-63 anni per giungere progressivamente nel 2016 o nel 2018 all’equiparazione della soglia di vecchiaia per gli uomini che dovrebbe salire da 65 a 66-67 anni. Previsto inoltre un graduale aumento dell’aliquota contributiva dei lavoratori autonomi attualmente intorno al 20-21%.

Lascia un commento