PRIMO PIANO

Riduzione sanzioni INAIL 2018

Con la Circolare n. 1 del 2 gennaio 2018 INAIL ricorda che il Tasso di interesse legale dal 1° gennaio 2018 fissato dal decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, con decreto 13 dicembre 2017 pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 292 del 15 dicembre 2017, è pari allo 0,3%  annuale. Il valore viene triplicato rispetto all'anno scorso e orna quindi a salire dopo molti anni di stagnazione per la crisi economica.

Questo valore   costituisce anche la misura di riduzione massima delle sanzioni civili prevista dall’art. 116, commi 15, 16 e 17 della legge 23 dicembre 2000, n. 388, così come illustrato con circolari Inail 27 luglio 2001, n. 56 e 19 dicembre 2003, n. 73. 

Quest'ultima circolare si specifica che la disciplina speciale di riduzione delle sanzioni in caso di  disciplina speciale si applica  alle ipotesi di mancato o ritardato pagamento di premi o contributi, ad esclusione dei casi di evasione contributiva . La riduzione si applica anche ai casi di evasione contributiva sopra citati quando il datore di lavoro effettua la denuncia della propria situazione debitoria spontaneamente, prima di contestazioni o richieste da parte dell’Istituto, e comunque entro 12 mesi dal termine stabilito per il pagamento di contributi o premi.

La riduzione si applica su richiesta del soggetto interessato.

In allegato alla Circolare Inail fornisce anche un riepilogo dei tassi di interesse legale dal 1997 al 2018, che riportiamo:

Periodo Tasso di interesse legale Normativa
da 1.1.1997 a 31.12.1998 5% Legge 662/1996, art. 2, c. 185
da 1.1.1999 a 31.12.2000 2,5% D.m. 10.12.1998
(G.u. 11.12.1998, n. 289)
da 1.1.2001 a 31.12.2001 3,5% D.m. 11.12.2000
(G.u. 15.12.2000, n. 292)
da 1.1.2002 a 31.12.2003 3% D.m. 11.12.2001
(G.u. 14.12.2001, n. 290)
da 1.1.2004 a 31.12.2007 2,5% D.m. 1.12.2003
(G.u. 10.12.2003, n. 286)
da 1.1.2008 a 31.12.2009 3% D.m. 12.12.2007
(G.u. 15.12.2007, n. 291)
da 1.1.2010 a 31.12.2010 1% D.m. 4.12.2009
(G.u. 15.12.2009, n. 291)
da 1.1.2011 a 31.12.2011 1,5% DM 7.12.2010
(G.u. 15.12.2010, n. 292)
da 1.1.2012 a 31.12.2013 2,5% D.m. 12.12.2011
(G.u. 15.12.2011, n. 291)
da 1.1.2014 a 31.12.2014 1% D.m. 12.12.2013
(G.u. 13.12.2013, n. 292)
da 1.1.2015 a 31.12.2015 0,5% D.m. 11.12.2014
(G.u. 15.12.2014, n. 290)
da 1.1.2016 a 31.12.2016 0,2% D.m. 11.12.2015
(G.u. 15.12.2015, n. 291)
da 1.1.2017 a 31.12.2017 0,1% D.m. 7.12.2016
(G.u. 14.12.2016, n. 291)
da 1.1.2018 0,3% D.m. 13.12.2017
(G.u. 15.12.2017, n. 292)