Processo verbale di constatazione e allegati di sicuro esaurienti: sì all’accertamento con motivazione

Con la Sentenza n. 23944 del 15 novembre 2011, la Corte di Cassazione afferma il principio secondo cui è legittimo l’avviso di accertamento che trae origine dal processo verbale di constatazione nel quale viene riportato un prospetto riepilogativo delle indagini effettuate nei confronti di altri contribuenti. Secondo la Corte non c’è violazione del diritto di difesa.

Lascia un commento