Partite IVA: rata del 17 settembre con interessi diversi

Per evitare la doppia rata al 20 agosto 2018 per i titolari di partita IVA, era arrivato il 10 agosto un DPCM che permetteva di modificare il piano rateale per il versamento delle imposte sui redditi e IRAP. Fin qui tutto bene, tralasciando il fatto che il DPCM è arrivato sotto scadenza, con molti studi chiusi per la settimana di ferragosto.

In particolare il DPCM prevedeva che "per l'anno 2018, i soggetti  titolari  di  partita  IVA tenuti ai versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi e da quella in materia di imposta regionale sulle attivita' produttive, che optano per  il  pagamento rateale, ai sensi dell'art. 20 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241 e dell'art. 17, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 7 dicembre 2001, n. 435 possono effettuare i versamenti, previa maggiorazione dello 0,40 % a titolo di interesse corrispettivo, in rate mensili di pari importo secondo le seguenti scadenze:

  • 20 agosto  2018; 
  • 17  settembre 2018;
  • 16 ottobre 2018;
  • 16 novembre 2018".

Si è venuto così a causare un doppio binario di calcolo a seconda delle scelte di versamento:

  • alcuni contribuenti hanno mantenuto il piano rateale con 5 rate, pagando il 20 agosto due rate
  • alcuni contribuenti hanno deciso di adottare un piano rateale con 4 rate, pagando così una sola rata.

Pertanto, i contribuenti che hanno adottato un piano di 5 rate, devono versare con lo 0.33% di interessi mentre i contribuenti che hanno scelto un piano di 4 rate devono versare con lo 0,29%. Tale differenza prosegue inevitabilmente lungo tutto il piano di rateazione.

Di seguito due tabelle con le scadenze e gli interessi in base al piano rateale adottato.

Contribuenti che versano in 5 rate (previa maggiorazione dello 0.40%)
Rata Versamento Interessi
1° rata 20 agosto – 
2° rata 20 agosto 0.00
3° rata  17 settembre 0,33%
4° rata 16 ottobre 0,66%
5° rata 16 novembre 0,99%

 

Contribuenti che versano in 4 rate (previa maggiorazione dello 0.40%)
Rata Versamento Interessi
1° rata 20 agosto – 
2° rata 17 settembre 0.29%
3° rata  16 ottobre 0,62%
4° rata 16 novembre 0,95%