PRIMO PIANO

Legge di Stabilità 2016: detrazione 65% riqualificazione energetica cedibile ai fornitori

Oltre a confermare per il 2016 la misura maggiorata del 65% della detrazione fiscale per interventi di riqualificazione energetica, la Legge di Stabilità 2016 introduce la possibilità per i contribuenti:

  • titolari di reddito di pensione non superiore a € 7.500, di redditi di terreni non superiori a € 185,92 e dell’abitazione principale con le relative pertinenze (art. 11, comma 2, TUIR);
  • titolari di lavoro dipendente e assimilati con reddito complessivo non superiore a € 8.000 ovvero a € 4.800 (art. 13, comma 1, lett. a) e comma 5, lett. a), TUIR);

di cedere ai fornitori il credito per i lavori su parti comuni condominiali, anziché usufruire della detrazione.

Con apposito DM saranno definite le modalità attuative.