PRIMO PIANO

Legge di Stabilità 2016: calano le tasse sull’acquisto della casa

Ad oggi, l’agevolazione “prima casa” è condizionata dal fatto di non possedere un’altra abitazione acquistata con la medesima agevolazione. Chi ha già una “prima casa” e intende sostituirla con un’altra “prima casa” deve, pertanto vendere la casa attualmente posseduta, prima di comprare la nuova abitazione. Ma in questo periodo di crisi, non sempre è facile riuscire a vendere in tempo utile il primo immobile. Dalla legge di stabilità per il 2016 arriva però un aiuto, in quanto viene stabilito che potrà avvalersi dell’agevolazione “prima casa” anche chi non abbia già venduto la casa precedentemente posseduta, a condizione però che questa vendita avvenga entro un anno dalla date del nuovo acquisto.

La legge di stabilità prevede un incentivo anche per chi acquista dal costruttore una casa in classe energetica A o B entro il 31 dicembre 2016: potrà detrarre dall’Irpef metà dell’Iva pagata, in dieci quote annuali.