Legge di bilancio 2019: no alla fattura elettronica per gli operatori sanitari

Dopo il provvedimento del Garante della Privacy del 15 novembre 2018 e quello dell’Agenzia delle Entrate del 21 dicembre ecco che anche la Legge di Bilancio interviene, con i c. 53 e 54, per la tutela dei dati sanitari oggetto di fattura elettronica o ricevuta.

Viene previsto che:

  • per il periodo d'imposta 2019, i soggetti tenuti all'invio dei dati al Sistema tessera sanitaria, non possono emettere fatture elettroniche con riferimento alle fatture i cui dati sono da inviare al Sistema tessera sanitaria. I dati fiscali trasmessi al Sistema tessera sanitaria possono essere utilizzati solo dalle Pubbliche Amministrazioni per l'applicazione delle disposizioni in materia tributaria e doganale, ovvero, in forma aggregata per il monitoraggio della spesa sanitaria pubblica e privata complessiva.Un successivo decreto, definirà, nel rispetto dei principi in materia di protezione dei dati personali, i termini e gli ambiti di utilizzo dei predetti dati e i relativi limiti, anche temporali, nonché,  i tipi di dati che possono essere trattati, le operazioni eseguibili, le misure appropriate e specifiche per tutelare i diritti e le libertà dell'interessato.
  • i predetti soggetti,  tenuti all'invio dei dati al Sistema tessera sanitaria,  possono adempiere all'obbligo di invio dei dati sanitari mediante la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica dei dati, relativi a tutti i corrispettivi giornalieri.I dati fiscali trasmessi al Sistema tessera sanitaria possono essere utilizzati solo dalle Pubbliche Amministrazioni per l'applicazione delle disposizioni in materia tributaria e doganale, ovvero, in forma aggregata per il monitoraggio della spesa sanitaria pubblica e privata complessiva.Un decreto definirà, nel rispetto dei principi in materia di protezione dei dati personalii termini e gli ambiti di tutilizzo dei predetti dati e i relativi limiti, anche temporali, nonché, i tipi di dati che possono essere trattati, le operazioni eseguibili, le misure appropriate e specifiche per tutelare i diritti e le libertà dell'interessato.
Allegati: