PRIMO PIANO

contratto di lavoro studi professionali

Le principali associazioni di categoria e confederazioni sindacali hanno raggiunto ieri  l’accordo per il rinnovo dei contratti di lavoro per i dipendenti degli studi professionali che si applica da ottobre 2010 a settembre 2013. Oltre all’aumento delle retribuzioni (poco meno di 90 euro per il terzo livello) , si annunciano nuove regole per l’apprendistato, l’apertura alle contrattazioni di secondo livello, la possibilità di lavoro a chiamata, tutele estese ai collaboratori non dipendenti, contratti specifici per gli universitari, regole compromissorie e arbitrato (quest’ultima non sottoscritta da Cgil). Già a novembre dovuta la prima rata di pagamento degli arretrati.

Lascia un commento