Certificazione Unica 2021 i Consulenti chiedono una proroga

La Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro, Marina Calderone, in una lettera inviata al Ministro dell'Economia e delle Finanze, e al Direttore dell'Agenzia delle Entrate lo scorso 5 marzo,  ha chiesto la proroga  al 30 aprile 2021 dei termini di presentazione delle Certificazioni Uniche, in scadenza, come noto il prossimo 16 marzo.

Si veda sul tema l'utile riepilogCertificaziona Unica 2021 si presenta  entro il 16 marzo.

Nella lettera si ricorda che il differimento è avvenuto anche lo scorso anno e la situazione purtroppo da allora non è migliorata in alcun modo.

La Presidente Calderone sottolinea che tale proroga, richiesta già con un emendamento alla conversione del Decreto Milleproroghe ma non approvata,  "è diventata ormai urgente considerata la situazione di oggettiva difficoltà in cui versano le aziende ed i consulenti, oberati di adempimenti amministrativi necessari a garantire l’erogazione dei sostegni e degli ammortizzatori ai lavoratori in difficoltà".

Inoltre viene rimarcato che ai professionisti viene a tutt'oggi negato il sostegno per le difficolta che si creano nell'attività degli studi  in caso di malattia  o isolamenti fiduciari per il COVID  19.

Nella lettera vengono chieste  quindi:

  •   la proroga per la consegna delle  C.U. ai percipienti,
  •  per la trasmissione all’Agenzia delle Entrate  del C.U., nonche
  •  del termine entro il quale  l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione la dichiarazione precompilata.

Non resta che attendere ora la reazione delle istituzioni  che sono state interpellate,  con  un cenno di riscontro che si auspica positivo  e  possibilmente non il giorno prima della scadenza.