PRIMO PIANO

Abolizione voucher: le alternative per il lavoro occasionale

Come noto  il Decreto Legge n. 25/2017 ha abolito  la possibilità di acquistare  i  voucher lavoro  INPS per retribuire le prestazioni di lavoro occasionale accessorio a partire dal 1° gennaio 2018. L'utilizzo è ancora consentito fino al 31 dicembre 2017  ma solo per i  buoni lavoro che erano già stati acquistati alla data del 17 marzo 2017 Molte imprese ed enti  sono in difficoltà nelle gestione delle prestazioni occasionali .

A questo proposito la Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro  ha pubblicato un apporfondimento in cui elenca  le possibili alternative   che i datori di lavoro hanno a disposizione, in attesa dei nuovi provvedimenti preannunciati  dal Governo che dovrebbero  regolamentare la materia. 
Le possibili tipologie contrattuali da utilizzare come valida alternativa ai buoni lavoro per regolarizzare i rapporti di lavoro occasionale sono le seguenti 

  •  contratti di somministrazione,
  • collaborazioni coordinate e continuative
  •  lavoro intermittente,

Nel documento vengono comparati in dettaglio i  costi – su base mensile e su base oraria – di queste forme contrattuali con quelli derivanti dal contratto di lavoro accessorio per rilevare le differenze ed i vantaggi per il datore di lavoro ed il lavoratore.

Allegati: